I tuoi risultati di ricerca

L’ agente immobiliare ed il suo operato

Pubblicato da Gianluca Tabis sopra Febbraio 21, 2024
0

Oggi mi rivolgo proprio a voi. Si! a voi che avete deciso cambiare casa.

Questi ultimi anni ci hanno portato ad affrontare non pochi cambiamenti alle nostre abitudini di vita e sono emerse le inadeguatezze di alcune nostre abitazioni che fino a quel momento non avevamo mai notato.

Alcune famiglie hanno scoperto che servirebbe una camera in più, altre invece hanno realizzato che un piccolo sfogo esterno sarebbe determinante per migliorare la qualità della loro vita.

Ebbene, forti delle vostre maturate convinzioni, andrete alla ricerca di quella che riterrete essere la casa più adatta alle vostre esigenze.

In questa ricerca incontrerete una figura professionale: l’ agente immobiliare.

Vi siete mai chiesti qual è l’apporto che un valido agente immobiliare può dare a voi che prossimamente vi metterete alla ricerca della nuova casa?

Vi faccio un esempio.
Immaginate di affrontare un viaggio e per raggiungere la destinazione avete la necessità di una guida.
Il vostro viaggio sarà il percorso burocratico, e non solo, che dovrete affrontare per arrivare alla destinazione che sarà l’acquisto della casa. In questo percorso sarete accompagnati da una guida, l’ agente immobiliare, che individuerà le strade più sicure e agevoli, cercherà di mitigare le vostre paure lungo il percorso, darà delle puntuali e precise risposte alle vostre domande, anche perché una buona guida conosce perfettamente il percorso per arrivare a destinazione.

Siccome faccio l’ agente immobiliare da oltre venticinque anni, metto a vostra disposizione la mia esperienza dandovi le indicazioni per affrontare nel migliore dei modi il vostro viaggio.

Secondo un’indagine realizzata da Nomisma è emerso che la gestione autonoma di una compravendita – la compravendita tra privati – presenta elementi di criticità:

• il 40% delle persone interpellate vede nella gestione delle pratiche burocratiche un problema;
• il 25% delle persone consultate lamenta l’incompletezza delle informazioni per una corretta valutazione dell’immobile.

Questi sono fattori che segnalano la necessità e l’importanza di un supporto da parte di un agente immobiliare.

Pensate, l’87% di chi ha gestito in autonomia una compravendita dichiara che in caso di future esigenze farà con buona probabilità affidamento ad un agente immobiliare.

Questo è un sicuro segnale che per molti fruitori la gestione autonoma si è rivelata un’esperienza poco piacevole.

Affidarsi a un’agenzia immobiliare è una scelta in grado di favorire, velocizzare e rendere più sicuro il processo di compravendita.

Per prima cosa un agente immobiliare preparato comunica alla Proprietà un valore idoneo dell’ immobile, tenendo conto dello stato in cui l’immobile si trova, della zona in cui è ubicato, e della conformità dello stesso alle norme vigenti.
Se la Proprietà accetta le motivazioni che riconducono alla valutazione fatta, beh… posso garantirvi che un grosso passo verso la definizione di una futura compravendita è già stato fatto.

Ricevendo l’ incarico per la vendita di un immobile, l’ agente immobiliare, che intende offrire un servizio professionale, dovrà reperire una serie di documenti:
1. i titoli di provenienza e verificarne la situazione ipotecaria;
2. la planimetria catastale e la visura catastale;
3. le pratiche edilizie che garantiscano la regolarità edilizia ed urbanistica o, in caso contrario, portare all’attenzione del venditore eventuali problematiche ed indicargli il professionista al quale rivolgersi per risolverle;
4. i dati relativi alla prestazione energetica dell’immobile;
5. le informazioni relative agli impianti;
6. la documentazione inerente al condominio – il consuntivo della passata gestione, il preventivo dell’annualità in corso e gli ultimi due verbali di assemblea.

Torniamo alla vostra ricerca. Avete finalmente trovato l’abitazione giusta?
Benissimo! Chiedete copia di tutta la documentazione che possa provare ciò che vi è stato detto, è un vostro diritto e sarà un ottimo sistema per verificare anche la competenza dell’ agente immobiliare.

La proposta di acquisto è il primo vero e proprio passo verso l’acquisto della casa. La stesura della proposta riporterà il prezzo che intendete pagare, le tempistiche, le modalità di pagamento e l’eventuale condizione sospensiva per l’ottenimento del mutuo.

Attenzione! Attenzione!
La vostra proposta è stata accettata. E ora? E ora il vostro viaggio continua condotti dalla vostra guida.
Con l’accettazione da parte del venditore, la proposta si trasforma in contratto preliminare, noto a tutti come compromesso.
Nel caso in cui sia necessario rinforzare vincoli contrattuali e aggiungere altri elementi accessori al contratto, si sottoscriverà un preliminare successivo all’accettazione della proposta stessa.

Siamo quasi giunti a destinazione, manca poco oramai.

Il perfezionamento della compravendita avviene con il rogito notarile. La sottoscrizione di questo documento, in presenza del notaio, confermerà la legittimità dell’acquisto.

Da questo momento in poi, il passaggio di proprietà è effettivo! Adesso possiamo dire di essere arrivati a destinazione anche grazie alla nostra guida che durante il viaggio è stato un riferimento, un supporto e perché no, anche un consigliere.

Vi aspetto per intraprendere il viaggio insieme.

Confronto immobili