[macroaree]

Open House? Che cos’è?

È un metodo per vendere immobili che nasce negli Stati Uniti e che si diffonde nel mondo anglosassone arrivando “timidamente” anche in Italia.

Letteralmente queste due parole significano proprio casa aperta, perché si prevede una giornata con una fascia oraria specifica durante la quale la casa è aperta alle visite.

Questa tipologia di vendita mi ha da subito incuriosito tant’è che ho deciso di adottarla. Ho ritenuto però di dover apportare alcune modifiche al metodo originale. Non mi piaceva l’idea che in quella determinata fascia oraria chiunque, senza avere un appuntamento si presentasse a visionare un immobile, che in molti casi è ancora abitato dai proprietari. L’Open House nella sua “purezza” può generare un vero e proprio “viavai”, il più delle volte di curiosi. Per me era importante accompagnare il cliente durante la visita, essere pronto a qualsiasi domanda e dargli la massima attenzione. Per questo motivo gli appuntamenti all’immobile vengono prenotati. In questo modo so chi porto a casa d’altri e stabilisco ritmi e tempi dell’Open House.

La forza di questa strategia è di creare competizione tra i potenziali acquirenti. Pensate cari proprietari, in uno spazio temporale di cinque ore (mezza giornata) arriviamo a fissare dai 15 ai 20 appuntamenti. Uno degli obiettivi è quello di fare in modo che il cliente che ha concluso la visita incroci il cliente successivo e veda con i propri occhi il continuo andare e venire di varie persone. A quel punto, se c’è del vero interesse verso l’immobile, il nostro potenziale acquirente individua nelle altre persone che visitano e visiteranno l’immobile dei probabili concorrenti.

L’Open House è un vero e proprio evento che deve essere promosso con attività di comunicazione mirate, online e offline. Newsletter, volantini, lettere cartacee, pubblicazione dell’annuncio sul sito dell’agenzia e sui portali immobiliari. Qualsiasi azione utile a rendere noto l’evento e destare l’interesse di chi cerca, magari, proprio quella tipologia di abitazione.

L’immobile è determinante e bisogna sfruttare l’effetto novità. Le case appena messe in vendita hanno più riscontro rispetto alle case sul mercato da più tempo. Tanto più la casa è appetibile tanto più il metodo risulta efficace. Gli effetti migliori si ottengono con attici, case con giardino e villette, questo perché il target è più ricettivo. È comunque efficace anche con abitazioni più “tradizionali” purché il prezzo richiesto al pubblico sia assolutamente allineato ai valori di mercato. Al contrario, l’Open House è meno indicato per immobili da ristrutturare o situati in zone poco servite ed infine è un metodo assolutamente inutile per un immobile con una richiesta economica più alta del dovuto.

La casa dovrà esser presentata nel miglior modo possibile, a tal proposito può essere importante affidarsi all’Home Staging. Ogni pregio dell’immobile dovrà esser enfatizzato al massimo e ogni difetto dovrà esser corretto per rendere l’immobile più appetibile ai potenziali acquirenti.

Quali sono i vantaggi di un Open House?

  • Risparmio di tempo: in termini organizzativi, un Open House garantisce una perfetta ottimizzazione dei tempi. Chi vende non dovrà necessariamente preoccuparsi di ricevere numerosi appuntamenti in diversi orari e giorni della settimana.
  • Visite in target: se bene organizzato, un Open House si può rivelare l’evento perfetto per trovare potenziali clienti realmente interessati al tipo di immobile, aumentando esponenzialmente la possibilità di concludere l’affare.
  • Massimizzare il prezzo: Se ci fossero più clienti interessati alla casa, durante la visita potrebbe scatenarsi un meccanismo di competizione che potrebbe far ottenere offerte vantaggiose. Se l’Open House è ben gestito e la casa è attraente, può capitare che venga venduta ad una cifra più alta di quella richiesta.

Con l’Open House che cosa chiediamo indirettamente all’acquirente? Chiediamo rapidità decisionale. Per pretendere una risposta in tempi brevi bisogna mettere in condizione le persone di decidere velocemente. Come si fa? Consegnando quello che noi della GIANLUCA TABIS GROUP chiamiamo il “Fascicolo Informativo”.

 

Il cliente durante o dopo la visione dell’immobile potrebbe porsi alcune domande e il “Fascicolo Informativo”, una vera raccolta documentale, offre una pronta risposta a qualsiasi ragionevole dubbio.

Perché in Italia questa strategia di vendita non ha il successo che ha avuto in altri Paesi?

Culturalmente siamo molto ancorati alle vecchie abitudini, al “si è sempre fatto così”. Tutto ciò che risulta nuovo lo si guarda con un po’ di diffidenza e alle volte si perdono delle opportunità proficue.

Personalmente ho organizzato diversi Open House e i risultati ottenuti sono sempre stati gratificanti, per cui posso testimoniarne l’efficacia. Se si è scrupolosi nell’organizzazione, nella promozione e nella redazione del “Fascicolo Informativo”, l’Open House può essere uno strumento di vendita in grado di fare la differenza.

Condividi su: 

Privacy Policy

Informativa sul  trattamento dei dati personali 

(ex art. 13 Regolamento U.E. 679/2016)

La base giuridica del trattamento è individuata ex art. 6 GDPR nella necessarietà dell’uso dei dati alla esecuzione del contratto di cui l’interessato è parte o alla esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso.

I suoi dati personali vengono acquisiti da Gianluca Tabis Group srl unipersonale e saranno elaborati e custoditi con il supporto di mezzi informatici e l’adozione di procedure organizzative e tecniche appropriate per proteggere i dati contro la perdita, il furto, nonché l’uso, la divulgazione o la modifica non autorizzata (rispettando le prescrizioni dell’ex art. 32 del Regolamento (UE) 2016/679).   

Saranno inoltre conservati fino al compimento della prestazione richiesta e potranno essere comunicati ai competenti Uffici qualora sia dovuto per adempimenti amministrativi di legge.

I dati personali non sono sottoposti a processi automatizzati, quali ad esempio la profilazione.

I dati personali non sono trattati per finalità diverse da quelle per cui sono stati raccolti.

In qualsiasi momento lei ha la possibilità di verificare la correttezza delle registrazioni effettuate per suo nome, di rettificare eventuali inesattezze o di chiederne la cancellazione. Qualora ravvisi un danno alla sua persona a motivo del trattamento dei dati ha diritto di proporre ricorso al Garante per la Privacy.

Questo sito prevede la presenza di Cookies(*), necessari per il migliore funzionamento e per il raggiungimento delle finalità che ci siamo proposti.

Titolare del trattamento Dati è è Gianluca Tabis Group srl unipersonale con sede legale in Via Vittorio Emanuele II, 17 10023 Chieri (TO)

Per l’esercizio dei propri diritti, l’interessato può inviare una email a info@gianlucatabisgroup.com .

Responsabile per la Protezione Dati è Gianluca Tabis Group srl unipersonale.

* Cookies

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, ove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. I cookie delle cosiddette “terze parti” vengono, invece, impostati da un sito web diverso da quello che l’utente sta visitando. Questo perché su ogni sito possono essere presenti elementi (immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini, ecc.) che risiedono su server diversi da quello del sito visitato.

I cookie sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, memorizzazione delle preferenze, ecc.

Cookie tecnici. Sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall’utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.

Cookie di profilazione. Sono i cookie utilizzati per tracciare la navigazione dell’utente in rete e creare profili sui suoi gusti, abitudini, scelte, ecc. Con questi cookie possono essere trasmessi al terminale dell’utente messaggi pubblicitari in linea con le preferenze già manifestate dallo stesso utente nella navigazione online.

In questo sito si usano cookie di sessione, tecnici e di profilazione. L’uso dei cookies di sessione (cioè temporanei che sono rimossi con la chiusura della sessione del browser) è strettamente funzionale all’ottimizzazione della fruizione del sito e quindi a garantire la migliore navigazione nell’ambito del sito. Tra i cookies tecnici sono presenti cookies analitici con anonimizzazione dell’indirizzo IP e relativamente ai quali la terza parte si impegna a non incrociare le informazioni contenute nei cookies con altre di cui già dispone (questi cookies sono equiparati a cookie tecnici dal chiarimento del Garante http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4006878). Per i cookie di terze parti: Google Analytics I cookie tecnici non richiedono consenso e sono installati automaticamente a seguito dell’accesso al sito. Cookies di profilazione di terze parti.

Lo scopo di questi cookies è di analizzare le azioni dell’utente, i siti visitati e fornire, tramite partner terzi, contenuti commerciali e pubblicità in linea con gli interessi dell’utente. Possono essere presenti anche cookies per il collegamento a social network. Potrebbero essere utilizzate tecnologia diverse dai cookies ma analoghe ad esse per gli stessi scopi.

I cookies di profilazione sono installati solo dopo che l’utente presta esplicitamente il consenso.

Il consenso può essere revocato in ogni momento rimuovendo i cookie installati dal sito: Chrome – Firefox – Internet Explorer – Opera – Safari

È possibile disabilitare il salvataggio dei cookies modificando le impostazioni del browser. Questo però potrebbe comportare un malfunzionamento nella navigazione del sito. Di seguito i link per le configurazioni dei principali browser: Chrome – Firefox – Internet Explorer – Opera – Safari. Gestione dei cookies. È possibile controllare i cookies presenti e bloccare selettivamente la ricezione dei cookies da singoli operatori a questo indirizzo: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte