I tuoi risultati di ricerca

Il brutto Anatroccolo – La tua ristrutturazione

Pubblicato da Gianluca Tabis sopra Febbraio 21, 2024
0

Parliamo del brutto anatroccolo. Si avete capito bene.

I progressi nel campo delle nuove costruzioni hanno creato una disparità economica tra una costruzione nuova, o di pochi anni vita, e una casa costruita tra gli anni ’60 e ’70, in condizioni originali, il nostro brutto anatroccolo.

Che cosa succede quando una giovane famiglia, senza aiuti economici alle spalle, vuole acquistare una casa?
Inizialmente ricerca una casa di nuova o di recente costruzione, ma a conti fatti, non riesce a comprare una casa di questo tipo. Per la nostra giovane famiglia quel tipo di abitazione costa troppo! Ecco che allora si rivaluta il brutto anatroccolo, ossia l’abitazione realizzata tra gli anni ’60 e ’70.
Finalmente, anche grazie al nostro intervento, la giovane famiglia ha trovato un appartamento degli anni ’70, completamente da ristrutturare, ma con delle forti potenzialità, in un contesto condominiale gradevole, dove sono state fatte nel tempo le dovute manutenzioni alle parti comuni. Inizia la fase dei vari preventivi, dei colloqui con una sfilza di artigiani, le consulenze dei vari professionisti, ma nella mente della giovane famiglia si insinua il pensiero “Si va beh… tanto l’importo preventivato non corrisponde mai alla somma che alla fine si spende…” e poi “non sappiamo quando inizieranno i lavori… figurati come facciamo a sapere quando li termineranno…”.

NO! NO! e NO! Questo nel 2023 non è più ammissibile!

Noi della GIANLUCA TABIS GROUP non ci limitiamo a condurvi alla definizione della compravendita di una casa da ristrutturare, abbandonandovi a tutto quello che verrà dopo.

Abbiamo ideato il servizio “LA TUA RISTRUTTURAZIONE”.

Qualora foste interessati mettiamo a vostra disposizione la collaborazione di un gruppo di professionisti che ti affiancheranno nelle varie fasi della ristrutturazione.
Abbiamo pensato ad un servizio completo. Il vostro interlocutore vi seguirà nella progettazione, e già in questa fase si fissa il costo delle opere, onde evitare spese extra; inoltre, vi seguirà nella presentazione delle varie pratiche, nella scelta e nella fornitura di tutti i materiali e gestirà le varie fasi della lavorazione attraverso l’ausilio di artigiani selezionati.

Tornando alla nostra casa.
Sicuramente non si potrà trasformare un appartamento datato in un appartamento di nuova costruzione, però si potrà ricavare un’abitazione che beneficia di spazi interni che oggi non vengono più realizzati, con un impianto elettrico, idraulico, e dove consentito anche termico, di nuova generazione, con accorgimenti energetici quali la sostituzione dei serramenti esterni e alcuni interventi sulle pareti perimetrali e con finiture scelte in base al gusto personale.

Attenzione!… Tutto ciò usufruendo delle detrazioni fiscali che non è cosa da poco.

Grazie alla serietà, alla professionalità e alla creatività delle persone messe in campo, mi sento di poter dire che il nostro rinnovato appartamento non sarà mai più un brutto anatroccolo!

Un’ultima cosa.
Se state pensando di mettere in vendere la vostra casa, che guarda un po’ non è nuova e tanto meno recente, oppure avete già messo in vendita il vostro immobile un po’ datato da ristrutturare, senza ottenere alcun riscontro, perché non venite a trovarci presso i nostri uffici. Intanto per noi sarà un piacere conoscervi, potremo prendere un caffè e con l’occasione vi illustreremo nel dettaglio il servizio “LA TUA RISTRUTTURAZIONE”.
Sono certo che troverete questo servizio un vero e proprio acceleratore di vendita.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Confronto immobili